La domotica in funzione

La domotica ha molteplici applicazioni ed attualmente sono presenti sul mercato dispositivi in grado di implementare una vasta gamma di esigenze. In generale i settori di applicazione possono essere così suddivisi:

4.A AUTOMAZIONE E CONTROLLO

  • Cancelli, serrande e lucernai;
  • Tapparelle e persiane
  • Tende da sole;
  • Irrigazione aree verdi;
  • Gestione intelligente dell’illuminazione sia interna che esterna;
  • Controllo e gestione carichi elettrici;
  • Controllo delle pompe sommerse;
  • Controllo di tutte le funzioni attraverso telecomando o palmare.

Il controllo dell’apertura delle tapparelle e delle tende oppure dell’inclinazione delle persiane attraverso gli attuatori può essere modulato in percentuale, con la possibilità di gestire i comandi da 0 % fino al 100% con tutti i valori intermedi. Quando sopraggiunge il crepuscolo ed il contributo del sole non è più sufficiente ad ottenere i valori di lux desiderati, gli attuatori degli apparecchi illuminanti provvedono a fare accendere le lampade, sempre con modalità percentuale. Si ottiene quindi un valore di comfort illuminotecnico con il minimo dispendio di energia.
La centralina meteorologica, posta sul tetto dello stabile, fornisce informazioni su parametri che possono determinare automatismi molto utili, come i dati ottenuti dall’anemometro, la luminosità e la rilevazione delle precipitazioni.
Ogni automatismo inoltre può essere gestito per fasce orarie, o con dispositivi indossabili quali telecomandi oppure palmari e, tramite la programmazioni di scenari, possono essere abilitate più funzioni contemporaneamente al fine di velocizzare e semplificare la gestione dei comandi.

4.B SICUREZZA

  • Anti-intrusione;
  • Videosorveglianza;
  • Videocitofonia;
  • Rilevatori allagamento, presenza fumo o gas;
  • Controllo accessi;
  • Telesoccorso;
  • Controllo ambientale audio e video.

Il software di supervisione installato su tablet o smartphone consente di gestire i vari sistemi attraverso una interfaccia grafica molto semplice ed esaustiva.
Gli allarmi inviati dai sensori fumo ed acqua possono essere segnalati su display locali come inviati in remoto tramite sms oppure mail.
In assenza di persone in casa, le chiamate videocitofoniche possono essere deviate su telefono cellulare oppure essere memorizzate in un’apposita segreteria audio/video.
La presenza di persone in movimento all’interno di un’area controllata da una telecamera, oltre ad attivare automaticamente la videoregistrazione e l’invio di un filmato tramite mail, può generare l’attivazione dell’impianto di illuminazione.

4.C COMFORT

  • Controllo e gestione delle temperature;
  • Controllo e gestione dell'illuminazione;
  • Controllo e gestione degli elettrodomestici;
  • Scenari.

Sistemi raffinati e intelligenti capaci di percepire, grazie a sensori distribuiti, le richieste dell’utente migliorandone le condizioni di benessere psicofisico. Sensori di umidità attivano un deumidificatore oppure un sistema di ventilazione meccanica controllata mantiene costante la percentuale di umidità ed evita così la possibile formazione di muffe determinate dall’alto grado di isolamento della costruzioni in alta classe energetica.
All’uscita di casa, inserendo il sistema anti-intrusione, vengono spente automaticamente tutte le luci della casa, mantenendo eventualmente il sistema di termoregolazione in regime di risparmio energetico.

4.D RISPARMIO

  • Visualizzazione dei consumi;
  • Controllo e gestione carichi elettrici;
  • Termoregolazione e illuminazione.

Grazie ai Touchscreen è possibile visualizzare e monitorare tutti i consumi della propria abitazione, compresa la produzione di energia e di acqua calda ottenute con impianti a pannelli fotovoltaici: informazioni utili per ridurre gli sprechi e ottimizzare l'impianto sul proprio profilo d'uso. 

La visualizzazione dei consumi fornisce i dati istantanei e le serie storiche attraverso rappresentazione grafiche che ne facilitano l'interpretazione. 
Impostando inoltre un valore indicativo di tariffa è possibile anche avere una valutazione quantitativa della spesa economica.
E’ possibile inoltre gestire anche il funzionamento degli elettrodomestici in modo da sfruttare le fasce orarie a minor costo di tariffazione. 
Il sistema di Termoregolazione permette di gestire in modo intelligente il profilo ottimale di temperatura in ogni ambiente della casa, ricreando le massime condizioni di comfort senza spreco di energia ed evitando, ad esempio, di riscaldare o raffrescare inutilmente zone che non si abitano per periodi brevi o lunghi della giornata, controllando, ad esempio, l’orientamento delle veneziane sulle finestre a seconda dell’esposizione solare.

La domotica, consente  quindi un tangibile risparmio di energia elettrica stimato nell' ordine del 20-30%, con ottimizzazione di consumi e risorse e utilizzo di fonti di energia alternative nel pieno rispetto ambientale.

4.E INTRATTENIMENTO

  • Home Theater;
  • TV terrestre, digitale terrestre, digitale satellitare, via cavo;
  • Telefonia e nuovi sistemi di comunicazione;
  • Diffusione sonora etc.

Il software di supervisione installato su tablet o smartphone consente di gestire anche i sistemi di intrattenimento attraverso una interfaccia grafica molto semplice ed esaustiva: tutti i telecomandi di TV , decoder , impianto audio etc. sono integrati nel tablet consentendo quindi una gestione centralizzata e sincronizzata con ogni dispositivo.

Il tablet , lo smartphone oppure il touchscreen, mostrano delle opzioni multiple per poter operare sull’impianto nel rispetto delle varie tecnologie, design e relativo comfort prodotto. Il controllo congiunto della luminosità e del volume, disponibile anche con un controllore separato, dimostra la varietà delle opzioni operative che si possono proporre. E’ possibile, per esempio, scegliere un brano della propria libreria audio e trasmetterlo in un solo ambiente specifico al volume desiderato.